La cultura è un bene inestimabile.

Gli strumenti informatici sono  diventati parte integrante di qualsiasi mansione umana, ma nella più parte dei casi, hanno soppiantato gli strumenti analogici, senza essere utilizzati per e  con le loro reali caratteristiche.

Il nostro progetto vuol far conoscere il nuovo mondo digitale.

Comprendere uno strumento così duttile, può permettere di raggiungere risultati inaspettati e da esplorare.

Digitalizzare è la creazione di nuovi mondi, nuovi ambienti e soprattutto fornire la possibilità a più persone di raggiungere quelle informazioni che rappresentano la cultura in ogni sua manifestazione.

Insieme digitalizziamo il manifesto della cultura.

Marco Caratto